Storie su Chiara

La storia di una marmocchia raccontata da mamma e papà

 

Lo gnometto del bosco 19 Giugno, 2008

Filed under: Sono nata — Rudi @ 8:26 am

Il Papy ha scritto per me questa fiaba:

Lo gnometto del bosco

C’era una volta un piccolo gnometto del bosco che viveva in una casa fatta a forma di fungo accanto ad un bel fiorellino.
Lo gnometto usciva tutte le mattine all’alba e, passeggiando nel bosco, si procacciava il cibo: fragoline, ghiande, mirtilli, castagne, lamponi ed altre leccornie, poi raccoglieva la rugiada dalle foglie per dissetarsi.

Nel suo giro mattutino lo gnometto salutava i suoi amichetti. Buongiorno Fiorellino! Buongiorno Funghetto! Buongiorno Scoiattolino! Buongiorno Ranocchia! Buongiorno Lombrico! Buongiorno Uccellino! Buongiorno Coniglietto!

Il coniglietto era un grande amico dello gnometto, la mattina andava nella radura a mangiare l’erba fresca di rugiada e quando incontrava lo gnometto gli raccontava di fantastiche avventure. Tutti sapevano che il coniglietto raccontava un po’ di balle e lo avevano soprannominato “coniglietto cacciaballe”. Ad esempio diceva di saper saltare fino a dieci metri di altezza ma nessuno gli credeva, tranne lo gnometto al quale tutti dicevano “ma non è possibile che il tuo amico coniglietto salti così in alto, lo sanno tutti che racconta balle!”. Lo gnometto però non si convinceva.

Una mattina lo gnometto si alzò prima del solito ed uscì dal suo funghetto fischiettando con un piccolo fagotto in spalla. Attraversando la radura incontrò il suo amico coniglietto che mangiava l’erba. Il coniglietto gli disse “Ciao Gnometto, dove vai così presto questa mattina?” “Ciao Coniglietto, vado a scegliermi una famiglia.” “Buona fortuna allora, e torna a trovarmi ogni tanto!”.

Lo gnometto si incamminò attraversò la radura e raggiunse una casa al limite del bosco, entrò infilandosi sotto alla porta e, silenzioso, andò ad appisolarsi in una piccola culla che era stata preparata per accoglierlo.

E’ così che lo gnometto del bosco prese il nome di Chiara Stenella.

Ancora oggi Chiara Stenella crede che il suo amico coniglietto sappia saltare fino a dieci metri di altezza.

 
 

La mia mamy 17 Giugno, 2008

Filed under: Sono nata — Barbara @ 1:50 pm

Oggi vi voglio raccontare della mia mamy.

E’ brava e mi vuole tanto bene! Mi sorride e mi fa tante coccole!

Quando mi cambia il pannolino mi da sempre i baci sui piedini anche se dice sempre che sono puzzoli.

A volte quando frignaccolo se mi mette nella sdraietta quando non ci voglio stare (tipo dopo la pappa) mi dice di non piangere e mi da i bacini e le carezzine e mi lascia li un po.

Mi canta le canzoncine e mi fa le smorfie così io rido come una matta!! Adesso giochiamo anche a mettermi seduta e poi fa finta di farmi cadere all’indetro e io rido ancora! Insomma facciamo le buffone tutto il giorno! Quando c’e’ bel tempo o almeno non diluvia o tira vento mi porta in giro con il passeggino o ancora per qualche volta con il marsupio così stiamo vicine vicine!

 
 

Il mio papy

Filed under: Sono nata — Barbara @ 1:49 pm

Il mio papy e’ bravo e mi vuole tanto bene! Mi fa ridere come una matta facendomi il solletico al collo e facendo finta di mangiarmi tutta!!! La mamy e’ un po’ gelosa di questo e allora quando anche lei mi mangia rido lo stesso anche se in realtà il papy e’ più bravo a fare lo stupido. Si deve vantare di questo????

Quando mi fanno il bagnetto il papy mi tiene e la mamy mi lava e poi insieme mi asciugano e mi mettono tutte le cremina. Una piccola beauty farm!!!

Anche il papy mi porta in giro con il marsupio e il passeggino e quando siamo in giro tutti insieme siamo proprio belli!

Ciao Papino!!

 
 

La mia baby sitter speciale: la nonna Angela

Filed under: Sono nata — Barbara @ 1:47 pm

La nonna Angela e’ la mia baby sitter del venerdi’. La mamy va in ufficio e quindi il venerdì curo…anzi la nonna Angela si prende cura di me. Mi fa mangiare, mi cambia e giochiamo tanto. Mi piace stare con la nonna! Lei fa anche tante coccole ai pelosi!!!

 
 

La mia prima febbre

Filed under: Sono nata — Barbara @ 1:44 pm

Questa ve la devo proprio raccontare: mi e’ venuta la febbre. Facevo la nanna tranquilla quando mi sono sentita male e ho iniziato a piangere.
Allora il papy e la mamy hanno cercato di consolarmi ma non ci riuscivano.
Dopo essersi consultati (ha sete? pannolino? fame? vuole il gatto?) hanno avuto il solito guizzo d’intelligenza che li contraddistingue e mi hanno provato la febbre sotto l’ascella. Responso: 38 °C. Una bella suppostina di tachipirina, mezz’ora di coccole e mi sono riaddormentata serena. Che
brutta però la febbre.

 
 

La mia prima vacanza! 10 Giugno, 2008

Filed under: Sono nata — Barbara @ 4:47 pm

Ciao! Sono stata in vacanza in Sardegna, al villaggio IGV SantaGiusta. Bello!

Abbiamo preso l’aereo per andare ma io mi sono addormentata sia nel decollo che nell’atterraggio…..

Vabbe’. Siamo andati in spiaggia e io ho toccato la sabbia e ho pucciato i piedini nel mare…. brrrr com’era freddo! Allora visto che la piscina era più calda ho sguazzato con il mio salvagente ipertecnologico. Ho visto tanti fiori colorati e sono stata una brava bimba. Ah ho preso anche il mio primo bernoccolo!!!

In spiaggia papy e mamy hanno riempito di acqua di mare il minicanotto che ci ha dato la zia Marina cosi’ ho provato anche a fare il bagno nell’acqua salata. Be dopo averla tenuta al sole per un po’ ovviamente!!!!

Abbiamo fatto tante passeggiate, in passeggino e con il marsupio e mi e’ proprio piaciuto stare tanti giorni con il papy!!!

A breve le foto dell’evento!!!